174BB78E-4478-4F3E-9CB9-0CCC57618B9A
1st Ott

Al via la terza edizione di Purtimiro il festival di musica barocca

174BB78E-4478-4F3E-9CB9-0CCC57618B9A

Un’apoteosi di musica barocca eseguita con i più noti interpreti barocchisti italiani del momento e due sedi prestigiose per la terza edizione di Purtimiro, il festival di musica barocca diretto da Rinaldo Alessandrini. Nello scrigno settecentesco del Teatro Rossini di Lugo e nel seicentesco Oratorio di Sant’Onofrio affrescato da Ignazio Stern, si ascolteranno alcuni grandi capolavori strumentali di Johann Sebastian Bach e gli splendori del Barocco italiano eseguiti su strumenti originali, da Vivaldi a Galuppi, Durante e Boccherini, l’opera Arminio di Antonio Maria Bononcini in prima mondiale assoluta in tempi moderni, la rara Serenata Aci, Galatea e Polifemo di Händel, il nuovo spettacolo Diversi tipi d’Amore con musiche Claudio Monteverdi con la regia di Rinaldo Alessandrini, l’oratorio Ester liberatrice del popolo ebreo di Alessandro Stradella.

Fra gli interpreti, il Concerto Italiano con Rinaldo Alessandrini, Atalanta Fugiens con Vanni Moretto, Ensemble Zefiro con Alfredo Bernardini, Alea Ensemble con Francesca Aspromonte, Il Sogno Barocco con Paolo Perrone, Imaginarium Ensemble con Enrico Onofri, la Cappella Augustana con Matteo Messori e grandi interpreti vocali come Francesca Aspromonte, Sara Mingardo, Silvia Frigato, Raffaele Giordani, Fulvio Zanasi, Filippo Mineccia, Carlo Vistoli.

Purtimiro: per chi ancora non lo sapesse il buffo titolo del festival barocco ideato da Rinaldo Alessandrini è l’incipit di un celebre duetto di Monteverdi, “Pur ti miro, pur ti godo” dall’Incoronazione di Poppea. Una musica dolce, sensuale e insinuante, che subito predispone a un ascolto rilassato e felice della musica barocca.

 

Informazioni e prenotazioni:

0545 38542info@purtimiro.it 


www.purtimiro.it