Banner_senza_scritta.1520423394
18th Mar

Un biglietto unico per visitare Alighieri, Classense, TAMO

Il Teatro, la Biblioteca, il Museo: viaggio nella meraviglia
Un biglietto unico per visitare l’Alighieri, la Classense e TAMO

Banner_senza_scritta.1520423394

 

Se il Teatro Alighieri aveva già aperto le proprie porte al pubblico con un nuovo percorso di visita, arriva ora il biglietto unico che combina Teatro, Biblioteca Classense e museo TAMO: tre visite guidate per un vero e proprio viaggio nel tempo e nella meraviglia, protagonisti tre luoghi simbolo della ricca e affascinante storia di Ravenna.

Al Teatro Alighieri sulle tracce di leggendari artisti e personalità che ne hanno calcato la scena o occupato i palchi: inaugurato nel 1852 con “Roberto il diavolo” di Giacomo Meyerbeer, il Teatro Alighieri è un gioiello neoclassico creato dai fratelli Tomaso e Giovan Batista Meduna, il primo curatore anche del restauro del Teatro alla Fenice di Venezia. Oggi il Teatro ospita una ricca stagione invernale e un fitto calendario di eventi; è anche uno dei luoghi che Ravenna Festival abita, ogni estate, con concerti sinfonici e non, produzioni originali e balletti, e dove si realizza la straordinaria avventura operistica della Trilogia d’Autunno.

Alla Biblioteca Classense per scoprire i segreti dell’ex monastero camaldolese: dotata di chiostri monumentali, di un grande refettorio cinquecentesco e di molti spazi riccamente decorati, l’intero complesso è un tesoro architettonico e artistico che ha il suo vertice nell’Aula Magna, realizzata entro il 1714 dall’abate Pietro Canneti e ornata di statue, stucchi, affreschi e dipinti. Nelle Sale superiori, normalmente chiuse al pubblico e realizzate nella seconda metà del Settecento, lavorò tra gli altri Camillo Morigia. La biblioteca ospita una vasta e pregiata raccolta di libri antichi (XV – XVIII sec.), manoscritti (X – XVI sec.), incisioni, mappe, fotografie, documenti d’archivio e materiale multimediale, per un patrimonio di circa 850.000 unità, considerato tra i principali d’Italia.

A TAMO per vivere tutta l’avventura del mosaico: sede del museo è la trecentesca chiesa di San Nicolò, splendido complesso monumentale dove si sviluppa un percorso dedicato al mosaico dall’antichità ai giorni nostri. Dalla sezione dedicata ai preziosi materiali di quest’arte – gli smalti, i vetri, l’oro – ai reperti eccellenti provenienti da importanti siti archeologici del territorio fino alle opere a soggetto dantesco di maestri italiani del ‘900 , TAMO svela quanto “fare” il mosaico non sia solo un procedimento tecnico, ma anche un meraviglioso, complesso linguaggio artistico.

Il biglietto del costo di 10 euro è valido per la prenotazione delle visite guidate in lingua italiana (ognuna delle quali dura 30-40’). Il biglietto può essere acquistato online oppure presso la Biglietteria del Teatro Alighieri, Ravenna Incoming, uffici IAT di Ravenna, Teodorico e Cervia.

Backup17112017 018